Claudia Muscolino

Nome scrittore: Claudia Muscolino
Anno di nascita: 1964
Bio: Sono nata a Firenze, laureata in Scienze Politiche, e funzionario della Pubblica Amministrazione. Da sempre ho coltivato una profonda passione per la poesia e la letteratura. Ha esordito come poetessa con ” Il Drago e le nuvole” e nell’antologia ” Poesia Impura”. Il suo primo racconto è stato pubblicato nella raccolta “Tagli” curata da Marco Vichi. Di recente uscita la sua prima opera di narrativa “A casa per Natale e racconti per tutto l’anno”, tra i vincitori del premio letterario “Città di Murex 2016”.

Pubblicazioni:
Il Drago e le Nuvole – Edizioni Rupe Mutevole 2012
Poesia Impura AA.VV – Edizioni Divinafollia 2013
Tagli 33 scritture AA.VV. a cura di Marco Vichi – Edizioni Felici 2014
A casa per Natale e racconti per tutto l’anno – Edizioni Porto Seguro 2016
Tutte le facce di Firenze AA.VV. a cura di Mirko Tondi  – Edizioni Il Foglio 2017
Links: https://www.facebook.com/A-casa-per-Natale-e-racconti-per-tutto-lanno-831446500330549/?ref=bookmarks

INTERVISTA:

– Raccontaci dei tuoi libri…
“Qualche anno fa, un’amica giornalista mi propose la lettura di una bellissima raccolta di testi di poetesse arabe contemporanee intitolato “ Non ho peccato abbastanza “. Quel libro ha rimesso in moto qualcosa che era rimasto bloccato per tanto tempo e ho ricominciato a scrivere le mie poesie e a recuperare testi scritti anni prima.
Ho pubblicato una piccola raccolta poetica intitolata “ Il Drago e le nuvole “, altri componimenti sono stati inseriti nell’antologia “Poesia Impura”. Ho da poco terminato la mia seconda silloge “ Carichi dispersi “, per ricordarmi che la vita è fatta anche di quel che perdiamo e non possiamo, o non vogliamo, recuperare.
Ho cominciato a dedicarmi anche alla narrativa dopo un corso di scrittura creativa. Il mio primo racconto era intitolato “Sciopero!” e  narrava una pagina di storia, sia familiare che politica, come me l’aveva tramandata mia nonna: con grande gioia è stata scelta per essere pubblicata nella raccolta “Tagli” curata da Marco Vichi.
Dopo questa esperienza ho scritto alcuni racconti  dedicati a personaggi che affrontano il ritrovarsi e confrontarsi con le proprie famiglie in occasione del Natale con esiti, a volte, insoliti: a questi ho aggiunto altri brani scritti sull’onda di ricordi oppure conseguenze di suggerimenti e ispirazioni.”

– Dove trovi l’ispirazione per una storia?
“Le ispirazione mi arrivano da esperienze di vita, memorie familiari, da semplici particolari ma anche da dimensioni fantastiche e sogni.”

– Quando hai iniziato a scrivere? Raccontaci la tua storia…
“Ho sempre avuto una grande passione per la poesia e la storia: pertanto, ho cominciato a scrivere fin da giovanissima. Soprattutto poesie: alla narrativa, come spigavo prima, sono approdata qualche anno dopo un corso di scrittura creativa che mi ha offerto la possibilità di cimentarmi un questa dimensione del tutto nuova per me che mi ha appassionata, tanto da portarmi a scrivere racconti in maniera, più o meno. continuativa. Il mio prossimo progetto è la stesura di un romanzo: una grande sfida con me stessa!”

bookoria

Bookoria è un sito/progetto fondato dall’associazione Iside Onlus Messina (promozione arte & cultura).