Fantasy, Fantascienza e Horror, i nostri generi letterari preferiti!

Bentornati Cercatori di Parole,

pronti per nuove, interessanti segnalazioni letterarie? Per addentrarvi nei generi fantasy, fantascienza e horror? Bene, ecco i titoli che porgo oggi alla vostra attenzione… 😉

Fantasy

“L’emblema dei Tre Soli” di Manuel Mura 

Avventura, l’eroismo e il sacrificio sono al centro di questo fantasy epico in cui la protagonista dovrà affrontare innumerevoli prove per rimettere insieme un antico talismano e sconfiggere il male. Primo capitolo di una saga che promette di trascinare in un mondo di magia e mistero.

Sono trascorsi quindici anni da quando la principessa Aresh, l’ultimo erede dei Tre Soli, rimasta orfana a causa del malvagio El Demòn, generale dell’esercito demoniaco, è riuscita a salvarsi grazie al sacrificio del chierico Talin. Ora, cresciuta, è pronta ad accettare il destino legato alla sua stirpe e mettere insieme i tre pezzi del medaglione dei Soli grazie al quale sconfiggere il male. Dovrà riunire i prodi sotto il suo comando e far sì che la luce risplenda nuovamente sul mondo ma soprattutto far brillare i cuori affinché i sentimenti prevalgano e l’amore trionfi.

Fantascienza

“Animali” di Lorenzo Crescentini

Ecco una raccolta di racconti che tocca molti aspetti e caratteri della fantascienza. Alieni, scoperte scientifiche, viaggi nel tempo, il tutto con un unico filo conduttore: gli animali. Che essi siano portati nello spazio, rianimati o di altri pianeti, avranno modo di creare avventura e azione.

Due creature si evolvono e si inseguono dall’inizio dei tempi. Enana è un pianeta perfetto e ospitale, ma inspiegabilmente deserto. Su un mondo lontano, una dea si risveglia per accogliere il primo visitatore terrestre. Ancora: strane creature meccaniche vengono avvistate nei pressi della centrale di Chernobyl e un bambino vive terrorizzato al pensiero che qualcosa abbia preso il posto di sua madre. Su una stazione orbitale viene liberato per errore un tirannosauro e, tra i ghiacci, un gruppo di soldati scopre una misteriosa e letale specie preistorica. “Animali” è un libro che parla di esseri viventi. Diciannove racconti di fantascienza, fantageologia, fantapoesia. Ci sono gatti, mammuth, greggi di lama, un po’ di dinosauri, ragni-leone dal pianeta Shiva e soprattutto c’è l’Uomo, il più complesso tra gli animali, quello che più di tutti ama, lotta, uccide, sogna. Sullo sfondo pianeti rigogliosi e selvaggi, guerre contro razze aliene, dislocazioni temporali che seguono modelli matematici.

Horror

“L’Ultima dei Calvino” di Alessandro Girola

Il fascino dei piccoli paesi, delle strade tranquille e degli angoli caratteristici possono celare oscuri segreti e orrori impensati. Cosa scoprirà una agente assicurativa sui segreti di un’antica famiglia? Quando la periferia italiana incontra l’horror non si sa mai cosa può accadere… Interessante.

Carassone dei Govoni è un paese sconosciuto, abbarbicato sulle Alpi Marittime.

Nonostante sia un luogo incantevole, quasi un borgo da fiaba disneyana, non compare su alcun portale turistico. A stento viene citato sui siti istituzionali della Regione Piemonte, e nessuno, nemmeno nei comuni confinanti, ne parla volentieri.

Una compagnia assicurativa torinese, la Caboto, si trova ad avere a che fare con Carassone quando la persona più ricca del paese, Eligio Calvino, passa a miglior vita, dopo essere campato fino a quasi 120 anni. La sua unica erede, la bisnipote Berenice, è già tornata da Londra per riscuotere il capitale dell’esosa polizza vita sottoscritta dal suo avo.

L’ammontare è tale che la piccola compagnia potrebbe trovarsi in seri guai finanziari, se non dovesse trovare un escamotage per non pagare il premio assicurativo che spetta all’ultima dei Calvino.

Toccherà a Emma, la migliore agente della compagnia Caboto, cercare una soluzione a questo problema.

Per farlo dovrà addentrarsi nei misteri di Carassone dei Govoni, tra storie di diavoli, di fate assassine, di spiriti del crepuscolo, di magia nera e tra antichi segreti di famiglia.

Ma ci sarà qualcosa di vero, in queste vecchie storie da falò?

Avventura, magia, mistero, ricerca, azione, paura… Mi pare che non manchi niente a ciò che rende piacevole e intrigante la lettura.

Alla prossima, Cercatori!

M.S.Bruno