Gina Laddaga

ginaNome scrittore: Gina Laddaga
Anno di nascita: 1987
Bio: Nata a Vigevano (Pv) il 12-02-1987. Acquario ascendente vergine, di sangue pugliese, vive in un paesino in provincia di Pavia. Diplomata in grafica pubblicitaria lavora come impiegata amministrativa.
Ama la pizza, la salsa (da ballare), il cinema e le serie tv.
Ha iniziato a scrivere nel 2008 e il motivo ancora non le è chiaro: forse per fare un torto alla sua professoressa di italiano che nei temi le regalava puntualmente un bel 4, solo perchè “le idee espresse non sono attinenti a ciò che è stato richiesto”, o forse perchè aveva un mondo all’interno da far esplodere all’esterno.
Primo romanzo pubblicato in formato cartaceo è stato “Sognami” nel 2009 con la CE “La Riflessione”; questo romanzo verrà ripubblicato con “Edizioni Il Pavone” in ebook nel 2014. “Moonstone” sempre in ebook e sempre con “Edizioni Il Pavone” è il suo primo romanzo urban-fantasy del 2012, e secondo testo pubblicato. Quest’anno (2015) ha cominciato l’avventura con la CE indipedente “Rosa dei Venti Edizioni” e il suo romanzo autoconclusivo “Perfetta, ma non per lui” in formato digitale.
Links: http://ginaladdaga-blog.blogspot.it/
https://twitter.com/ginaladdaga
https://www.youtube.com/channel/UCobn3DOFIyxh5eVuDwhVXBw

INTERVISTA:

– Raccontaci dei tuoi libri…
“”Sognami” è il primo vero romanzo che ho scritto. E’ assolutamente romantico ed è adatto a chi ama sognare e perde ogni razionalità davanti al “principe azzurro libresco”.
“Moonstone” è il mio romanzo urban-fantasy, primo capitolo di una trilogia che parla di amore e lupi, di sangue e fedeltà. Adatto a chi è stato stregato negli ultimi anni dal mondo soprannaturale.
“Perfetta, ma non per lui” l’ho scritto tra la stesura di “Sognami” e quella di “Moonstone”: è il più “vero” dei miei romanzi, perchè parla semplicemente di amore, amicizia e musica sullo sfondo di una Milano metropolitana.”

– Dove trovi l’ispirazione per una storia?
“Di notte di solito, quando cerco di addormentarmi e penso… sono pericolosa quando penso.”

– Quando hai iniziato a scrivere? Raccontaci la tua storia…
“Come riportato nella mia BIO, ho iniziato seriamente nel 2008, “seriamente” perchè ho portato a termine qualcosa che possa essere chiamaro “libro” o “romanzo”. Tutto ciò che ho scritto dopo è stata solo una conseguenza.”

– Cosa ti ha spinto a scegliere il tuo genere letterario?
“Scrivo ciò che leggo, passando dal fantasy al romance e ultimamente anche al distopico.”

– I tuoi generi letterali preferiti…
“Romance, fantasy/urban-fantasy, distopico, fiabe.”

– Quanti libri/ebook leggi in media l’anno?
“Non moltissimi, ma neanche pochi. Forse una ventina? Solo perchè ci sono molte serie tv che seguo.”

– La fantasia influenza i tuoi scritti oppure usi un metodo di scrittura razionale?
“Fantasia, pura e semplice.”

bookoria

Bookoria è un sito/progetto fondato dall’associazione Iside Onlus Messina (promozione arte & cultura).