Nuovi libri, nuove possibilità!

Bentornati Cercatori di Parole,

continuo a trovare nuovi romanzi da consigliarvi, nuovi racconti che, grazie alle loro trame, parlano di mondi meravigliosi o terribili, di epiche lotte o angosciose ricerche, di destini ingannevoli o fati da sconfiggere, di porte da non aprire e confini da superare… In pratica, tutto ciò che potrebbe piacerci! I nuovi libri sono sempre nuove possibilità!

Quindi, iniziamo subito…

Fantasy

“Il Regno del male” di Sandro Ristori

Epico a dir poco, questo è il primo capitolo di una saga fantasy che promette scintille. Gli ingredienti, d’altronde, ci sono tutti: mistero, un destino da combattere, fascinose fanciulle e nemici alle frontiere… Che dire altro? Ah, sì… Buona lettura!

Quando il sacerdote avvicina la fiamma al braccio di Kausi e Coral, il segno si accende subito. E la loro vita è condannata: chi porta il Segno non può vivere con gli altri. I due ragazzi devono abbandonare il villaggio, valicare le Grandi Paludi, inoltrarsi in una terra di cui si parla solo nei miti e nelle leggende, e dalla quale nessuno ha mai fatto ritorno. Tutto il Regno è in ginocchio: da ovest una terribile epidemia di peste infuria e decima intere Regioni; il re è troppo debole e pavido per opporsi ai suoi avidi duchi e ai barbari che premono alle frontiere del nord; a sud intere popolazioni sono in marcia per sfuggire alla fame e alla guerra. E quando nella Tredicesima regione l’erede del duca Courtenaray finisce nelle mani di Rakha, ragazza dal fascino misterioso e con una strana luce negli occhi, gli eventi iniziano a vorticare sempre più velocemente, scatenando una tempesta capace di travolgere ogni cosa. Nobili corrotti schiacciano la miseria della plebe, l’ambizione e la sete di potere spingono oscuri personaggi a tramare nell’oscurità. Quale sarà il destino del Regno?

Fantascienza

“83500” di Michela Monti

Un carcere di massina sicurezza e una donna che, traumatizzata, non ricorda il reato per cui è in prigione… Ecco l’incipit per un romanzo che, oltre di fantascienza, sembra voler toccare anche il thriller… Riuscirà la nostra protagonista a scoprire il perché è in carcere, ma soprattutto, tornando indietro nel tempo, impedirà il reato? Quali verità scoprirà? Interessante.

ReBurning Prison, carcere di massima sicurezza, anno 2020 circa. Melice Redding è una condannata a morte, ma non ricorda il perché. La causa dell’amnesia è la separazione da sua figlia appena partorita e per questo Mel entra in stato di shock.

Grazie a Gabriel uscirà dalla catatonia e, sempre grazie a lui, avrà la possibilità di tornare indietro, prima che il crimine per cui è condannata venga commesso.

Melice viaggia nel tempo per rivivere il suo passato senza nessun ricordo dell’arresto, senza condizionamenti. Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.

Horror

“Nove prima di mezzanotte” di Lidia Blessy

Diversi elementi per una raccolta di racconti, ma soprattutto una curiosa combinazione di horror e comicità… parola dell’autrice! Questo solo basta ad incuriosire, dato che personalmente ho sempre cercato di sconfiggere la paura con l’ironia… Come potranno i due elementi convivere senza “annullarsi” a vicenda? Non so… E l’accenno al grande regista e comico Mel Brooks? Magari i brividi saranno pochi durante la lettura, ma di sicuro si promettono risate…

Nove racconti che parlano di fantasmi, di ragazze innamorate, di cimiteri abbandonati, di bambini diabolici, di terreni velenosi, di licantropi amorevoli. Il tutto condito con una buona dose di umorismo, poiché la storia del dottor Frankenstein e della sua creatura diventa un capolavoro di comicità se a raccontarla è Mel Brooks. L’orrore e il comico possono convivere, parola di Lidia Blessy.

Sono ormai più di due anni che scrivo questa rubrica e spero sempre di riuscire a darvi buoni consigli. Una cosa è certa, non mi stancherò di consigliarvi sempre, perché, come voi, sono una lettrice accanita. 😉

Alla prossima settimana, Cercatori!

M.S.Bruno

One thought on “Nuovi libri, nuove possibilità!

  1. Grazie per la pubblicità che stai facendo al mio librettino impolverato e nascosto nell’angolo più remoto e inaccessibile di Amazon Kindle. Se vuoi leggerlo, posso darti una copia, molto volentieri.
    Lidia Blessy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*