Pescare in un mare di letture!

Salute a voi, o Cercatori di Parole,

naviganti in una mare letterario a volte carico di insidie, di delusioni, ma anche di grandi speranze e di soddisfazioni… E come gli antichi marinai, i lettori imparano presto a servirsi di bussole, carte nautiche e fari per trovare la giusta via, ovvero recensioni, segnalazioni e consigli per saziarsi di nuove letture. Ecco perché siete qui! Ho gettato le mie reti, ho consultato gli astri o meglio… ho semplicemente navigato in internet per scovare i titoli di oggi, dalle trame promettenti per belle letture… Scusate i miei continui paragoni “marittimi”, sarà che oggi forse ho voglia di mare o solo perché ho riletto alcuni pezzi riguardanti un mio personaggio… un certo marinaio dai capelli rossi… (N.B. da IL SIGILLO DEL DRAGO INFINITO) Comunque, bando ai voli pindarici e iniziamo… 😉

Fantasy

51p8vdmol-l“Lonely Souls: Le streghe di New Orleans” di Andrea Romanato

Cosa fareste se, dopo aver aiutato una sconosciuta, vi risvegliaste in un’altra città, in un luogo che non riconoscete e per giunta in un corpo che non è il vostro? Ecco cosa si ritrova ad affrontare il protagonista di questo fantasy! Le premesse sono già intriganti, ma se si pensa che il povero Erik dovrà anche scontrarsi con maniaci, streghe e maledizioni, tutto diventa ancora più interessante…

 Il protagonista è un ragazzo newyorchese, Erik Crane, che si ritrova mezzo morto dopo aver subito un’aggressione da parte di alcuni individui nel tentativo di salvare una ragazza. Quest’ultima gli sussurra delle parole incomprensibili e lui sviene. Quando si risveglia si rende conto di essere nel corpo di una ragazza di nome Evaline e che si trova a New Orleans.

Un anno dopo, tornando a casa da lavoro, aiuta un’altra ragazza da un aggressore maniaco armato di machete. Quell’incontro e quella ragazza segneranno per sempre la vita di Erik, trascinato sempre di più nel mondo segreto delle streghe e delle loro sanguinose leggi.

Fantascienza

51y5j3l9mxl“Oltre l’ultima stella” di Silvio Gallo

Un misterioso viaggio porterà il nostro protagonista, un ex capitano di navi interstellari, oltre i confini conosciuti, in cerca di verità scomode. Il destino, come il passato, ha bussato alla sua porta e lui non ha potuto esimersi. Cosa scoprirà? Un romanzo di fantascienza dai possibili toni epici…

La vita da civile non è facile per il capitano Ghevor, abituato a solcare i mari siderali a bordo di navi militari. Il passato però tornerà prepotentemente nella sua vita imponendogli di intraprendere un lungo viaggio alla ricerca di una verità che avrebbe volentieri fatto a meno di scoprire. Il riavvicinamento con il capitano Valgus e con il suo vecchio amico, l’ammiraglio Mertel, gli saranno di grande aiuto per quello che sarà un’avventura pericolosa, fra intrighi e misteriosi personaggi che lo condurranno ai confini della galassia. Confini che non sono mai stati esplorati e che nessuno mai ha raggiunto. Ma ora è un civile, non ha più l’appoggio delle Forze Armate, non è al comando di una potente nave da guerra e non può contare su un equipaggio addestrato e preparato a tutto. Dovrà cavarsela da solo, in uno sconfinato universo che, per la prima volta nella sua vita, dovrà affrontare con la sola intelligenza, coraggio e determinazione. Ma la verità prima o poi esce sempre a galla e lo aspetta al varco. Ghevor non potrà sottrarsi a al suo destino perché dal destino non si torna indietro.

Horror

51x8um7d9bl“La Torre delle Ombre” di Claudio Vergnani

In un futuro post-apocalittico, all’ombra di una misteriosa torre, accadono cose terribili. Se la vita dei protagonisti era stata dura solo per cercare di sopravvivere, quando si ritroveranno a dover scalare quella torre tutto ciò che si sono lasciati alle spalle sarà una sciocchezza… Crudeltà, violenza, morte per un horror in cui non tutto è ciò che sembra, dove i peggiori nemici sono quelli che non ti aspetti…

In una città consegnata all’anarchia, preda di grottesche e letali bande criminali, logorata da cambiamenti climatici e rassegnata a un futuro dove la speranza è il lusso di pochi, i due protagonisti – Claudio e Vergy – tirano a campare, cercando di resistere al logorio di una vita priva di senso e di sbocchi, grazie a una rigida routine giornaliera fatta di allenamento fisico, di strategie per procurarsi il cibo e di stratagemmi per sopravvivere agli artigli affilati di quella società che non offre alcuna protezione ai perdenti, agli abbandonati, ai reietti.

Su questa metropoli in pieno degrado si curva minacciosa l’ombra della Torre, luogo di perdizione e malaffare da cui è bene tenersi alla larga. Almeno fino a quando la richiesta di aiuto di un vecchio amico, non porterà i due protagonisti a scalare il gigante di cemento e ferro alla ricerca dell’ultima scintilla di un antico valore, che potrebbe riscattarli da quell’esistenza di squallore.

In questa nuova epoca nella quale il futuro si mescola al presente e al passato, i due amici si ritroveranno invischiati nel perverso meccanismo del Salone dei giochi, una nuova e crudele forma di intrattenimento dove il divertimento di pochi – danarosi e senza scrupoli – si misura sulla sofferenza dei più deboli. Scopriranno a loro spese che non sono i nemici appariscenti quelli da cui devono guardarsi e che le insidie mortali si celano nei mezzi toni, nell’ambiguità e nell’indefinitezza cangiante dei chiaroscuri. In questa incerta zona di nessuno, dove ogni cosa muta e nulla può essere definito con certezza, la violenza, il pericolo, l’amore, l’amicizia e il tradimento finiranno per confondersi nel buio crudele e letale della Torre, che sarà il luogo dell’appuntamento finale con la verità, o con ciò che ne rimane: la sua ombra.

Bene, anche per oggi avremmo concluso, ma… no, ancora no… Ho un ultimo titolo per voi! Dato che è uscito in questi giorni, mi permetto di segnalarvi anche il mio EpicFantasy… Non lo commento, dato che sarei inevitabilmente di parte, ma dalla trama vi farete un’idea…

51ld94pblL’EREDE PERDUTO di M.S.Bruno

Due Regni in lotta, l’uno per difendersi l’altro per espandersi, due fratelli che cercano la propria strada nel mondo e un destino da compiere, questa è la storia di Xaver e Alwaid e di come iniziò la loro leggenda…

La guerra tra l’Epsterio e l’Impero Laindar imperversa ormai da decenni, ma la vita di Xaver e Alwaid procede abbastanza tranquillamente. Sono gemelli identici nell’aspetto, ma hanno diversi caratteri e aspirazioni. Xaver è socievole, impetuoso e ambisce a farsi una reputazione nelle fila militari della sua città, Ghoi. Alwaid invece è più pacato, introverso e vuole soltanto poter sposare la ragazza che ama, malgrado egli custodisca un prezioso segreto: possiede infatti il dono di prevedere alcuni eventi futuri. Nessuno dei due fratelli conosce la verità sulle proprie origini, ma l’arrivo di guerrieri dalle Terre del Vento nella loro sicura Ghoi, sconvolgerà per sempre le loro vite, separandoli. Tra agguati, inganni, misteriose visioni e mirabolanti avventure, Alwaid e Xaver saranno proiettati nel mondo per scoprire la verità sul loro passato, intrecciato alle pericolose mire di un uomo “SenzaNome” e alla complessa politica delle Terre del Vento, minata da spie e traditori.

Anche per oggi abbiamo concluso. Spero di avervi suggerito buone letture!

Alla prossima,

M.S.Bruno