Sconfiggere i primi caldi con i brividi dell’horror

Estate-2014-10-ebook-da-leggere-sotto-l’ombrellone-500x243

Il sole splende, le temperature si fanno più calde e la voglia di mare cresce… Anzi, forse già qualcuno è sotto l’ombrellone a iniziare le letture estive, quei libri che durante l’anno, per mancanza di tempo, si sono “accumulati” sui nostri comodini o nei nostri lettori e-book… Ma per coloro che ancora sono indecisi sulle prossime letture, ecco dei titoli che potrebbero interessarvi. La classifica Amazon dei Top 100 Gratuiti (di Fantascienza, Fantasy e Horror) può essere un’ottima consigliera. Ecco i primi sei titoli, cominciando dal più basso… Iniziamo, Cercatori di Parole!

6-6-2016

6° posto – “La confessione del manipolatore” di Fabiano Rastelli – Un misterioso personaggio per un’intervista che diverrà una confessione, uno spunto interessante per rivelare “alcune delle tecniche di manipolazione di massa, dimostrando, nel corso della storia, una conoscenza che prelude ad un cambiamento della vita sulla Terra.” Un mistery/fantasy che sa del “vecchio” giornalismo tra “un registratore e un blocco note. Whisky e sigari cubani.

5° posto – “Infinity – Mystery and Hate” di Alessandra Cigalino – Spin-Off di una precedente saga, questo urban fantasy è un racconto breve che narra dell’odio di una donna che, pur restando giovane, ha ben centovent’anni. Quindi ci si chiede: “Può l’odio scorrere per un tempo infinito”? Ma la risposta forse è proprio nel sottotitolo: “Un Mistero che dura da anni. Un Odio che non vivrà all’Infinito.” Ma le motivazioni di quell’odio e il perché alla fine si dissolverà, sarà tutto da scoprire. Ultima nota: l’autrice stessa consiglia di leggere prima la saga da cui è tratto questo spin-off per evitare eventuali anticipazioni…

4° posto – “Storie d’Estate” di AA.VV. – Sette racconti per sette vincitori. Questa antologia raccoglie le storie migliori di un “contest letterario – Storie d’Estate. Organizzato da Nativi Digitali Edizioni e THe iNCIPIT, il concorso ha raccolto la partecipazione di oltre ottanta scrittori in 5 settimane.” Il tema centrale, come si può intuire, è l’estate, ma i racconti sono dei generi più disparati, “di avventura, di fantascienza, umoristiche o romantiche, ambientate nel futuro o nel passato, nel nostro o in altri mondi”. Che dire altro? Beh, forse, dato che siamo a Giugno, è il momento migliore per leggerlo…

3° posto – “Dagger – La Luce alla Fine del Mondo” di Walt Popester – L’irriducibile Dagger, o meglio il libro che tratta delle sue avventure, non abbandona questa classifica restando saldamente ancorato alle prime posizioni. Il “figlio di un dio, cresciuto come un ladro. Nascosto da tutti, cercato da ognuno” continua, con le sue azioni, a catturare sempre nuovi lettori, col motto: “Il potere dentro si sta svegliando. Sei pronto?”

2° posto – “RONIAN” di Gabriel H. Petrulli – Ronian è un regno, la cui stabilità dipende dal sacrificio di un ragazzo e le azioni di suo padre guerriero. Lo scopo? “Evitare la frattura nel Continuum.” Tra horror e fantascienza, la trama ci lascia alle più ampie considerazioni, ma riporta anche l’incipit, annunciandoci prima: “Questo è l’inizio… un perpetuo rinnovato inizio…” Ma ecco quell’inizio: “Delle lune gemelle rimanevano oltremodo due piccole fette rossastre ad accarezzare l’orizzonte, simili a frutti maturi di kiata su un piatto ovale da offerte.” Non spiega, è vero, ma rende una bella immagine, giusto?

1° posto – “KARMA. Il Seviziatore” di Serena Baldoni – E’ il primo volume di una saga e la trama avverte: “L’opera è vietata ai minori di anni 18 e severamente sconsigliata a chi soffre di disturbi cardiaci.” Perché tutto questo? Perché narra di un killer che uccide altri killer… Un po’ come Dexter, noto protagonista dell’omonima serie televisiva, ma forse più efferato. “Perché per certi criminali incalliti occorre un giustiziere in grado di tenere il passo ogni volta, privo di pentimento, di pietà, incapace d’amare, privo di compassione. Occorre un male superiore per sconfiggerne un altro. Occorre il Seviziatore.”

Lunedì all’insegna dell’horror, quindi… del mistero, dell’occulto, del Dark… Sotto un cielo così limpido, nel fulgore dei colori più vividi, non me lo sarei aspettato, ma questa sembra la tendenza della settimana. Forse sconfiggere i primi caldi stagionali con i brividi procurati da un horror è una buona soluzione. Chissà! Ma attenti a non esagerare, potreste cominciare a tremare sotto l’ombrellone e sareste proprio uno strano spettacolo… 😆

Alla prossima settimana, Cercatori!

M.S.Bruno