Stimolate l’immaginazione!

Carissimi Cercatori,

vi è mai capitato di essere talmente immersi nella lettura che, nel momento in cui vi interrompete (per qualsiasi ragione), vi sembra come se aveste lasciato un film, piuttosto che un libro? … XD… Forse sono la sola a cui è capitato (più di una volta), ma magari no… In ogni caso, un buon romanzo stimola l’immaginazione al punto che può non esserci differenza con la comunque meravigliosa arte cinematografica. Per questo mi piace tanto leggere e la mia ormai “famigerata” lista delle letture è destinata a non avere fine. Ecco, infatti, altri titoli che voglio porre alla vostra attenzione:

Fantasy

“La Driade e la strega” di Cornelia Longo

Due donne diverse, due destini intrecciati… ma saranno amiche o nemiche? In un mondo fantastico, le nostre due protagoniste dovranno combattere dure battaglie anche con se stesse per compiere il proprio ineluttabile destino… Primo capitolo di una saga che promette avventura e azione, scoprendo il misterioso mondo di Elementali…

E se lo spietato destino di una Driade e una strega reggesse la vita di un intero mondo?

Elementali è una terra governata dalla sacralità della Natura, disseminata di Foreste incantate, creature mitologiche, castelli opulenti, villaggi oppressi e un’Accademia di stregoneria celata nel mistero.

Chi è Celia? Quali sono le sue origini e perché possiede un marchio a forma di mezzaluna su un polso?

Chi è Yvonne? Perché il suo passato e il suo futuro sono indecifrabili e i suoi comportamenti hanno attirato pericolose curiosità?

Quali forze intrecciano due identità così diverse? Ma soprattutto… la storia le vedrà alleate o avversarie?

In uno scenario fantasy sempre più spietato e sfaccettato, raggirato da personaggi mossi da secondi fini, le protagoniste si troveranno a lottare per ciò in cui credono, mettere in discussione la loro identità, svelare segreti e menzogne (col rischio di esserne travolte) e sacrificare se stesse per abbracciare un destino che pare già tracciato. Un destino di imprevedibili incontri, battaglie, fughe, intrighi e avventure mozzafiato.

Fantascienza

Lost Tales: Andromeda n°1” di Letterelettriche, Alessandro Iascy, Davide Camparsi, Giulia Abbate, Pierfrancesco Prosperi, Ezio Amadini, Francesco Nucera, Annarita Guarnieri

Se amiamo la fantascienza e un solo romanzo non ci basta cosa dovremmo fare? Direi che leggere una rivista con saggi, interviste e racconti incentrati solo sul nostro genere preferito sarebbe il massimo… Ecco perché vi propongo questo titolo. Non un romanzo, non una raccolta di racconti, ma una rivista, una novità (almeno per me) per chi cerca letture su Amazon… Da scoprire.

Numero 1/ primavera 2018. Magazine digitale di science fiction.

In questo numero:

Saggi e interviste

Intervista a Giovanni Mongini e Mario Luca Moretti a cura di Stefano Rizzo

Speciale P.K.Dick – La svastica sul Sole – L’uomo nell’alto castello – a cura di Umberto Rossi

Quando gli androidi parlavano italiano di Luca Leone

Speciale Kaiju – a cura di Omar Serafini (contiene i due articoli precedentemente pubblicati nei primi due numeri della rivista più un articolo inedito)

I Classici della Fantascienza – Dangerous Visions – a cura di Antonio Ippolito

Intervista a Michael Moorcock – a cura di Nick Parisi

La fantascienza degli anni ’60 e il rinnovamento culturale – a cura di Andrea Mina, Federico Ascoli e Daniele Savant

Acrilici e astronavi intervista a Giuseppe Festino – a Cura di Gianpiero Mattanza

Le invasioni silenziose di John Wyndham – a cura di Nick Parisi

Racconti

Un risveglio movimentato di Annarita Guarnieri

Brivido felino di Ezio Amadini

Soppressata alla milanese di Francesco Nucera

Dimentica e ricomincia di Linda De Santi

Perché nulla vada perduto di Davide Camparsi (Racconto vincitore del Premio Rill)

Pistacchio amaro di Giulia Abbate

Francesco è scomparso di Pierfrancesco Prosperi

Horror

“Oltre Il Nero dell’Anima” di David Falchi

Possessioni, demoni e una, a dir poco, insolita indagine. Il protagonista dovrà spingersi ben oltre le consuetudini e i confini di questo mondo, lì dove la vita è il prezzo minore e l’anima è la posta in gioco… Misterioso, da brivido, insolito, insomma, interessante.

Questa volta ho rischiato davvero di sparire nel nulla. Tutto è cominciato quando mi sono trovato a indagare sul caso di possessione di Lucy Spencer, moglie del famoso comico – famoso almeno per il resto del mondo – Dwight Spencer. Che fosse un’indagine fuori dal comune l’ho pensato non appena ho messo piede nella tenuta romana dell’attore, ma mai avrei pensato che per provare a uscirne vivo avrei dovuto evocare io stesso una creatura infernale e fare i conti con uno spirito insinuatosi in casa mia. E no, non sto parlando di Lerner. Mai avrei pensato di essere trasportato fino alle Cascate della Dissoluzione… e di non fare più ritorno.

“Che pacco deve arrivarti questa volta per posta?” mi chiese un giorno incuriosita mia madre.

La guardai sorpresa, ma non ebbi tempo di rispondere.

“Cosa credi che si faccia spedire?” intervenne mio padre come se stesse per dire la cosa più ovvia al mondo “Libri! Sempre e solo libri. “

Risi… Naturalmente aveva ragione! Pure nella mia “follia” sono prevedibile ormai, ma cosa ci posso fare? Sono una cercatrice di parole, proprio come voi… 😉

Alla prossima, “colleghi” Cercatori!

M.S.Bruno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*