Strade di fantasia…

Bentornati Cercatori,

oggi offro a voi un tranquillo, caldo benvenuto senza stranezze, senza imprevisti, senza stralci di quello o quell’altro mio scritto… Oggi voglio essere “normale”, anche se questa parole è più che mai relativa… specie per chi come me ha scelto di far della fantasia parte del suo mondo quotidiano. Ma questa mia capacità di star con “la testa fra le nuvole”, mi concede un buon intuito (almeno credo! ^_^) per le trame interessanti, per i libri che promettono risvolti entusiasmanti. Perciò passiamo ai consigli di oggi…

Fantasy

51ykqgbool“Il giglio bruciato” di Alessia Garbo

Mistero, amore e… un segreto inconfessabile per la protagonista che si ritrova senza i ricordi dell’anno appena trascorso e forse anche dei tasselli fondamentali che potrebbero salvarle la vita… Riuscirà Angelica a distingue gli amici dai nemici, a ricostruire i suoi ricordi e sopravvivere al pericolo che incombe sulla sua esistenza? Interessante mix di fantasy e romance…

“Ovunque voltassi lo sguardo Gabriel era lì, accanto a me, come se fossimo i destinatari di una strana maledizione di cui non riuscivo pienamente a riconoscere l’entità.

Pareva provenire dal centro del lago, arrivato dal nulla, come sempre. La mia persecuzione.”

Un incidente d’auto le ha cancellato la memoria.

Ora, l’anno che non riesce a ricordare le sembra un’intera vita da ricostruire.

Che cosa succede a chi dimentica un segreto inconfessabile?

Il tempo di Angelica Giglio sulla Terra è sul punto di scadere.

I nemici potranno essere la sua condanna, oppure rappresentare la sua salvezza.

Angelica si troverà trascinata in un vortice fatto di pericoli e rivelazioni al di là di ogni possibile immaginazione. Le già fragili certezze della protagonista verranno messe a dura prova, dovrà riscoprire la sua vera identità e avrà bisogno di un alleato per sopravvivere. Ma fra amici che non ricorda di avere conosciuto e l’arrivo del misterioso Gabriel Duke, chi potrà aiutarla a non bruciarsi col fuoco?

Il giglio bruciato è il primo capitolo della storia di Angelica e Gabriel.

Fantascienza

61ltnzuo9ol“Le Guerre dell’Unione Umana – I Pirati di Geon” di Francesco Paolo Foscari

Cosa unisce un comandante di flotta ad uno scienziato specializzato in tecnologia aliena? Niente apparentemente, ma i loro destini sono destinati ad incrociarsi riservando a noi lettori azione e avventura e una scoperta straordinaria per il loro universo colonizzato ormai dall’umanità… Intrighi, battaglie e segreti tra le stelle…

Anno 3915.

L’umanità, nel corso dei secoli, ha colonizzato centinaia di mondi e l’equilibrio politico è diviso tra la Repubblica Marziana, la Dittatura Terrestre e la Lega Coloniale. Dieci anni prima dello svolgersi degli eventi narrati, vi è stata una grande guerra fra l’umanità ed una razza aliena. I vari pianeti colonizzati si riunirono nell’Unione Umana per difendersi e respingere il nemico.

Dieci anni dopo, un giovane capo brigata della flotta di Marte riceve l’incarico di proteggere un convoglio commerciale diretto verso una remota colonia dall’assalto di una banda di pirati. Contemporaneamente, sul pianeta Andorel, uno scienziato specializzato in tecnologia aliena si ritrova costretto a scappare dal suo pianeta per via di alcuni criminali che intendono rapirlo per sfruttare le sue scoperte.

I loro percorsi sono destinati ad intrecciarsi e lo svolgere degli eventi porterà alla scoperta più straordinaria dell’ultimo millennio, che cambierà per sempre il corso dell’intera umanità.

Horror

51pbgrcuwwl“Profumava di viole” di Doriana Cantoni

Una setta e una donna misteriosa incroceranno il passo della nostra protagonista in cerca di risposte. E forse la coraggiosa Julia riuscirà a trovare ciò che cerca, ma scoprirà anche molto di più… Trame nascoste e perversi segreti per un apparente tranquillo villaggio, in un horror che promette di coinvolgere il lettore…

Julia è una giovane donna brillante e coraggiosa che torna nella sua cittadina natale Whitby dieci anni dopo essersene andata e non avere più rivisto il padre Peter Mellow, noto industriale della zona, con cui ha avuto aspri dissidi in passato. Segue le tracce di una lettera scritta dalla madre poco prima di morire, in cui la informava di un’oscura minaccia e dell’esistenza di una pericolosa setta guidata da una donna misteriosa. Con l’aiuto della fidata insegnante Elsa e di alcune intraprendenti religiose, Julia si addentrerà nei segreti di un villaggio di campagna all’apparenza normale, ma da cui invece prende le mosse un complotto perverso, che andrà svelato anche a costo di rischiare la propria vita.

Ecco le storie di personaggi all’apparenza “normali” coi loro dubbi, insicurezze e paure che riescono a farci immedesimare nelle loro vicende, forse e soprattutto perché sono “umani” come noi, fallibili, ma sempre capaci di rialzarsi. Ed è forse questo che ognuno di noi cerca in una storia: la speranza… Che sia a buon fine o meno non importa, ma essa ci deve essere, come nel mito di Pandora che aprì il famigerato vaso, riversando il male nel mondo, ma trovando nel suo fondo la cara e dolce speranza…

Buona settimana, Cercatori di Parole! Alla prossima…

M.S.Bruno