Un nuovo libro, un dono “magico”

Carissimi Cercatori di Parole,

il Natale si avvicina sempre di più con le sue luci e aspettative e, mentre decidiamo come passarlo, dove e con chi, si riflette inevitabilmente anche sui doni da fare…

Già nel precedente post avevo cominciato a parlarne, ma, se amate i libri e avete amici che condividono la vostra stessa passione, i romanzi già segnalati non vi basteranno. Occhio quindi alle storie di oggi! Fra di esse potrebbe trovarsi il regalo perfetto da fare a chi vogliamo bene.

Iniziamo quindi…

Fantasy

“VIKING CHRONICLES: Vol. 1” di Andretta Baldanza

Anche un destino già tracciato può essere sconvolto dai capricci degli dei… Ecco ciò che accade ai due protagonisti di questa storia che, nell’incontrarsi, sconvolgeranno le loro sorti. Epico e avventuroso, questo fantasy promette di essere il primo capitolo di una saga interessante non adatta ai più giovani.

E’ Frejya che stabilisce il destino dei mortali mentre Odino si assicura che ne siano degni. Ma quando entra in gioco la dea Sjöfn, è sempre lei ad avere l’ultima parola, e nessuno può essere sicuro del proprio fato, nemmeno gli dei.

Hindalvisk, X secolo d.C.

Eric è un giovane uomo che vive secondo gli insegnamenti ricevuti da suo padre sull’onore e la giustizia. Alyssa è un’abile guaritrice itinerante. Entrambi hanno già tracciato la strada del proprio futuro, ma le rune del destino vengono rimescolate quando Alyssa viene catturata e ridotta in schiavitù da Eric stesso. Eric è un guerriero, pur non essendo un uomo violento, ed è fiero di combattere per il suo popolo ed il suo Re e di rendere suo padre Tjell orgoglioso nel Valhalla. Ha due fratelli minori a cui ha cercato di fare da padre dopo la morte di Tjell, e un fratello non umano: Ulfric, un lupo che ha salvato da cucciolo e che non si è più allontanato da lui. Preparato a condurre la vita ardimentosa ma solitaria del guerriero, cambierà decisamente cammino dopo l’incontro Alyssa che resterà al suo fianco fino alla sua ultima, difficile battaglia contro un nemico imprevisto ed insidioso. Armati soltanto del proprio onore e del proprio coraggio, Eric ed Alyssa dovranno combattere per compiere il nuovo, incredibile destino che Sjöfn ha scritto per loro.

Contiene scene di sesso esplicite

Fantascienza

“Project Chrono: Origins” di Matteo Bonvicino

Un detective e una profiler alle prese con delle scomparse misteriose e un oscuro progetto, ecco i cardini fondamentali di un thriller fantascientifico che ha tutte le premesse per tenervi incollati alle pagine fino alla fine.

Come punizione per le sue recenti attività, l’impertinente detective di Scotland Yard, Kal Kallaway, è inviato a Knutsford. Ma quella che doveva essere una semplice attività di supporto alla polizia locale si trasforma, ben presto, in una strana indagine sulla scomparsa di un paziente al Thoburn House Nursing Home. Suo malgrado, il detective Kallaway è costretto a chiedere l’aiuto e la collaborazione di Amanda Stayinford, fragile antropologa e profiler che ha già collaborato con la Polizia Metropolitana in altre occasioni simili. Insieme, i due cercheranno di far luce sulla misteriosa scomparsa e, ad ogni passo e ad ogni nuovo indizio, la loro indagine si trasformerà sempre di più in una lotta contro il tempo. In un vorticare di accadimenti, che li travolgerà come un fiume in piena, Amanda e Kal saranno costretti a sfide impensabili fino a rischiare il tutto per tutto per fermare la mano che si cela dietro alla scomparsa dei pazienti del Thoburn House Nursing Home.

Horror

“Lo spirito e l’isola” di Simone Giudici

Una tavoletta stregata e le morti misteriose dei suoi cari, porteranno la protagonista su di una strada pericolosa e oscura, non priva di pericoli e misteri. Tra avventura, colpi di scena e brividi.

Chestertown, Maryland, 1889. Ernest Christian Reiche, bizzarro inventore di origini tedesche, costruisce la prima tavola Ouija della storia, allo scopo di dare il via ad una lucrosa attività commerciale. Quando però la proverà per la prima volta, ne verrà lui stesso terrorizzato.

Isola di Marettimo, estate 1989. La giovane Annele Morris manda avanti da sola la pensione “Stella Marina”, aperta anni prima dalla mamma e dal nonno, morti misteriosamente quindici anni prima. La notte di San Lorenzo Annele acquista da un misterioso individuo una vecchia tavola Ouija e grazie al fortuito ritrovamento del prezioso diario di guerra del nonno Alfred, riuscirà finalmente a svelare il mistero che avvolge da tempo la sua famiglia e liberare la magia che si cela da più di un secolo nella tavola Ouija.

Da Monterey a Baltimora, attraverso l’infernale deserto del Marocco, fino alla magica Isola di Marettimo: questo libro vi terrà incollati alle sue pagine fino all’imprevedibile e sconvolgente rivelazione finale.

Ah, l’emozione di capire che c’è un bel libro incarato sotto l’albero… non ha prezzo… come vedere comparire un nuovo titolo nel nostro lettore e-book, quasi per magia… Regalare un romanzo significa regalare un nuovo mondo tutto da scoprire e per noi Cercatori di Parole i confini si espandono ad ogni pagina girata. Insomma, se tu lettore sei qui ramingo, in un momento di noia ed hai resistito fino in fondo a questo post, mi auguro che sceglierai di regalarti un libro questo Natale…

Alla prossima, Cercatori!

M.S. Bruno