Wahya – Paranormal Thriller

Wahya – Paranormal Thriller (Collana Letture in Penombra Vol. 1) 
di Luca Martina
ASIN: B07JKZG7V2

“La natura è una madre, e in quanto tale essa cura, nutre e protegge i propri figli.
Ma una giusta madre sa anche punire quei figli che non le riconoscono rispetto e che peggio ancora la offendono.
Wahya è un araldo dell’ancestrale spirito creatore.
E reca con sé un castigo che si rivelerà terribile.”
LINK: https://amzn.to/2S7z7xo

L’Autore e l’Opera
Luca Martina nasce a Capua, antica e storica città della provincia di Caserta, il 26 Luglio del 1979. Laureatosi cum laude in Conservazione dei Beni Culturali, continua gli studi sino a conseguire l’abilitazione all’insegnamento in Storia dell’Arte. Si è inoltre impegnato nel campo della critica d’arte e del turismo culturale. Sin da ragazzo il suo tempo libero è stato colmato da romanzi, fumetti, film e videogames che privilegiavano l’avventura. Per diverso tempo ha praticato – sia come Master sia come giocatore – i cosiddetti Giochi di Ruolo. Tutto quello che suscita atmosfere di un passato dal sapore medievale ed epico, creato da uomini di valore e capaci di gesta eroiche, e permeato dall’aura immaginifica e fantastica della magia, ha difatti sempre attratto il suo interesse giovanile. Da qui la nascita della Saga della Lama delle Lacrime, romanzo d’esordio dell’autore, giunto adesso al terzo volume. (La Nascita di Aythu)
Ma tra i suoi interessi attuali compaiono inoltre lo studio appassionato e letture delle opere di Edgar Allan Poe, H.P Lovecraft, Stephen King, Dan Brown, Glen Cooper, Valerio Massimo Manfredi, che hanno fatto nascere in lui la passione per un altro genere: la letteratura del mistero, del paranormale e del thriller.
La collana “Letture in Penombra” nasce da questa passione; storia, mistero, paura, oscurità, realtà diverse e conoscenze alternative sono alla base della serie di racconti e romanzi brevi che costituiranno tale raccolta.

Bookoria è un sito/progetto fondato dall’associazione Iside Onlus Messina (promozione arte & cultura).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.